Tradotto da: Himalaya Italy 阿娜

Il primo febbraio, il giurista americano Sorenson, un Gender Equality Fellow di Human Rights Watch che è stato riconfermato per insegnare all’Università di Hong Kong (UHK), ha detto che ha iniziato a chiedere un visto per entrare a Hong Kong cinque mesi fa. Ma recentemente gli è stato negato il visto dal governo di Hong Kong e ha perso la sua posizione di insegnante all’Università.

Immagine: Sorenson

Human Rights Watch è una ONG internazionale con sede a New York che indaga e promuove le questioni relative ai diritti umani e ha ripetutamente criticato il record di violazioni dei diritti umani del Partito Comunista Cinese (“PCC”), compresa la sua repressione del movimento pro-democrazia a Hong Kong.

“È deludente che la mossa delle autorità di Hong Kong di negare i visti agli studiosi abbia lo scopo di ‘Xi Jinping-izzare’ le istituzioni accademiche”, ha detto Richardson, direttore della divisione Cina comunista dell’organizzazione.

Le azioni del governo di Hong Kong hanno scatenato la preoccupazione internazionale e mineranno ancora una volta la reputazione di Hong Kong come una delle principali città della libertà accademica.

Fonte:https://gnews.org/post/p1953947/