[Rischio biologico] 4. Laboratorio P3 di Hong Kong

Autore: Tiffany’s Breakfast di MOS Writing Group 
Traduttrice: Dandan
Revisore: Yanhuo

Sommario:

La dottoressa Li-Meng Yan, piena di entusiasmo per la ricerca scientifica, si è iscritta alla School of Public Health of University of Hongkong (HKU), ma non sapeva di essere entrata nel più malvagio circolo delle armi biochimiche del mondo. Da quando Malik Peiris si è stabilito a Hong Kong, la squadra di Hong Kong ha subito molti incidenti di salute pubblica ed è diventato sempre più grande, monopolizzando le risorse accademiche globali nel campo del coronavirus.

Yan, Li-Meng, una ragazza alta di Qingdao dall’aspetto gentile, quando era una bambina, aveva dotato di una straordinaria memoria ritentiva. È stata ammessa al Xiangya Medical College dalla Qingdao No. 2 Middle School.

Ha conseguito un master di sette anni in oftalmologia nel 2009 e un dottorato in oftalmologia nel 2014 presso la Southern Medical University (Precedentemente The First Military Medical University of the People’s Liberation Army), e la sua tesi di laurea dal titolo “Studio sperimentale sull’inibitorio Effetto del propranololo sulla neovascolarizzazione nel modello di ustione da alcali corneali del topo”.

Nell’autunno del 2014, è entrata a far parte del laboratorio del professor Leo Poon, professore presso School of Public Health of HKU, e ha iniziato un graduale passaggio dall’oftalmologia alla ricerca virologica. Leo Poon è uno dei principali ricercatori del team di Malik Peiris.

La ricerca della dottoressa Yan Li-Meng presso HKU è decollata e lei ha sposato in laboratorio il massimo esperto mondiale di malattie infettive, proveniente dallo Sri Lanka. Grazie al profondo legame accademico e al background medico clinico del dottor Yan nella Cina continentale, è diventata un collegamento chiave e un canale di comunicazione tra le autorità sanitarie della Cina continentale, le principali istituzioni mediche della Cina continentale, il laboratorio P3 di Hong Kong e l’OMS. Il marito del dottor Yan è profondamente fidato da Malik Peiris, e spesso hanno vissuto a casa di Malik Peiris per molti giorni consecutivi per aiutare Malik Peiris con i suoi doveri ufficiali.

Immagine : Gruppo di ricerca di Leo Poon (al centro), Yan, Li-Meng è il secondo da destra in seconda fila.

Quando Yan Li-Meng era una studentessa universitaria, l’incidente della SARS è avvenuto a Hong Kong (The Hong Kong Affair 2: Articolo 23 della Legge fondamentale e SARS). La SARS ha reso Wang Qishan a Pechino, Zhong Nanshan a Guangzhou e Malik Peiris a Hong Kong, sono stati i vincitori nella vita.

(HKU si trova nel nord-ovest dell’isola di Hong Kong, School of Public Health, HKU è circondata da importanti strutture mediche di Hong Kong, tra cui il Queen Mary Hospital.

Nel luglio 2005, il Ministero della Scienza e della Tecnologia cinese ha approvato l’istituzione del State Key Laboratory of Emerging Infectious Diseases presso HKU. Le strutture del laboratorio includono il laboratorio di livello 3 di biosicurezza (P3), comunemente noto come laboratorio P3 di Hong Kong.

L’intero team P3 di Hong Kong, oltre a Malik Peiris e Leo Poon, ricercatori di rilievo includono anche Guan Yi e Yuan Guoyong, membri dell’Accademia di ingegneria.

Il PCC ha replicato l’esperienza del laboratorio P3 di Hong Kong a molti laboratori nella terraferma, tra cui il CDC Center for Disease Control Laboratory di Gao Fu, lo State Key Laboratory of Pathogenic Microorganism Biosafety dell’Accademia di scienze militari di Chen Wei e situazione bordo all’avanguardia, Wuhan P4 Laboratorio dell’Accademia Cinese delle Scienze di Shi Zhengli.

Grazie al suo status di libertà del mondo, Hong Kong è stata in grado di attrarre talenti dalla comunità accademica internazionale e diventare un pool di risorse umane per il sistema di ricerca sul coronavirus continentale.

Forse la comprensione del pubblico degli scienziati è diversa, il mondo accademico è una fratellanza di sangue. Il laboratorio P3 di Hong Kong è alla guida di una ristretta cerchia di ricerca internazionale sul coronavirus.

Malik Peiris è il re del picco di questo accademico. Malik Peiris proviene dalla Repubblica Democratica Socialista dello Sri Lanka controllata dall’Internazionale Comunista. Gli srilankesi rappresentati da Malik Peiris occupano metà del campo di ricerca internazionale sul coronavirus (Crisi biochimica 3: Il demone della montagna di Langa).

Lo scoppio della SARS in Cina e Hong Kong nel 2003 e la sua misteriosa scomparsa hanno conferito alla legione di ricercatori dello Sri Lanka dell’Università di Hong Kong, Malik Peiris, uno status accademico estremamente elevato.

Il 17 marzo, il gruppo di ricerca di Malik Peiris è stato il primo a prendere l’iniziativa nell’isolare il virus. A quel tempo, il post-medico Guan Yi era incaricato di prelevare campioni nel Guangdong e Hong Kong.

I risultati sulla SARS hanno stabilito lo status del gruppo di ricerca di Malik Peiris di Hong Kong come il primo posto al mondo nella ricerca sul coronavirus. In questa piccola area di ricerca specializzata nella comunità accademica internazionale, la squadra di Hong Kong Malik Peiris ha formato un tiranno accademico accademico, monopolizzando le risorse accademiche e consentendo essenzialmente al Partito Comunista di controllare la ricerca internazionale sul coronavirus e diritti dei consulenti per le politiche scientifiche e tecnologiche .

Nel 2004, l’OMS ha istituito una rete di laboratori di riferimento in risposta all’influenza aviaria H5N1 e HKU Influenza H5 Reference Lab (WHO H5 Lab) è diventato uno dei membri fondatori. L’H5 Lab è responsabile dell’identificazione dei virus, della condivisione delle informazioni e della guida ai paesi sulla preparazione alle epidemie per la pandemia globale.

Il direttore del laboratorio è Leo Poon, professore presso la School of Public Health dell’HKU e consulente dell’OMS noto come pioniere assoluto nella diagnosi di coronavirus SARS – il capo del gruppo di ricerca di Yan Li-Meng. Nel 2006, Malik Peiris è stato eletto membro della Royal Society of Great Britain ed è diventato il dittatore in questo campo.

A quel tempo, Guangdong e Hong Kong erano molto legati nell’interazione e Zhong Nanshan, Yuan Guoyong e altri avevano formato una comunità di interessi. Sotto il nome di scienziati, questo gruppo di persone guidava l’opinione pubblica usando il nome di scienza autorizzata dal PCC, come il fatto che l’ospite della SARS fosse probabilmente la teoria dello zibetto.

La forza del gruppo di ricerca di Malik Peiris di Hong Kong, unita al sostegno del Partito Comunista, ha anche permesso loro di infiltrarsi negli Stati Uniti. Durante l’epidemia di virus del PCC nel 2020, uno dei più grandi istituti di ricerca del mondo, il National Institutes of Health (NIH) degli Stati Uniti ha inserito centinaia di ricercatori in un elenco di potenziali infiltrati.

Tra i tanti istituti di ricerca del NIH c’è il National Institute of Allergy and Infectious Diseases (NIAID). Per molti anni, il capo di questo istituto di ricerca è stato la famosa creatura della palude, Anthony Fauci. Malik Peiris è un ricercatore del programma NIAID Centers of Excellence for Influenza Research and Surveillance (CEIRS), che mira a far fronte alla minaccia della pandemia influenzale.

(Continua…)

Fonte

Editore: Himalaya Italy Ana

+3
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

喜马拉雅意大利罗马达芬奇农场

欢迎战友加入喜马拉雅意大利罗马达芬奇农场,请使用官方DISCORD链接 : https://discord.gg/77fCxw5mFv 官方联络邮箱: [email protected] Mar. 18