Preoccupata per la “National Defense Authorization Act”, l’università americana del Kentucky chiuderà l’Istituto Confucio

Autore/Commento: Himalaya Toronto Maple Leaf A-Li
Traduttrice: Ana
Revisore: Xiaobuding

Secondo un rapporto del Lexington Herald Leader del 3 marzo, il presidente dell’Università del Kentucky (in America), Eli Capilouto, ha dichiarato mercoledì in una e-mail alla sede che l’Università sospenderà il centro culturale di lingua cinese (Istituto Confucio), fondato nel 2010, con la motivazione che potrebbe incidere sul finanziamento federale della ricerca che la scuola riceve dal Ministero della Difesa Nazionale.

Il presidente Eri Capiruto ha affermato che i nove campus dell’università hanno ricevuto “una grande quantità di finanziamenti per la ricerca e per il mondo accademico dal ministero della Difesa Nazionale”. Negli ultimi cinque anni, la scuola ha ricevuto quasi 50 milioni di dollari di finanziamenti dal Dipartimento della Difesa Nazionale.

Il portavoce dell’università del Kentucky, Jay Brandon, ha affermato che secondo la legge federale, la “National Defense Authorization Act 2021” potrebbe mettere in pericolo questi fondi. Tale atto è un disegno di legge annuale di stanziamento militare. Il disegno di legge stabilisce che se un’università gestisce un Istituto Confucio, non potrà ricevere finanziamenti dal Ministero della Difesa Nazionale a meno che la scuola non sia esentata dal Ministro della Difesa Nazionale. 

Capiruto ha menzionato nell’e-mail che questa decisione non è stata presa alla leggera. In quanto istituzione con influenza e aspirazioni globali, il rapporto con i loro partner internazionali è cruciale, sia ora che in futuro. “Tuttavia, non dobbiamo permettere che la politica federale e i conflitti geopolitici mettano in pericolo la nostra ricerca e il nostro lavoro di servizio”, ha scritto. 

Nei prossimi mesi, l’Università americana del Kentucky valuterà i suoi partner e progetti attraverso l’Istituto Confucio e “lavorerà duramente per attuare un piano di transizione,  ha scritto Capiruto. Brandon ha detto che non ha ancora deciso cosa fare con lo spazio del campus dell’istituto Confucio, che si trova nello stesso edificio della Lucille Caudill Small Art Library (nell’università americana Kentucky).

Per molti anni, i funzionari federali hanno espresso preoccupazione per questi istituti di ricerca finanziati dal governo comunista cinese. Secondo Politico, nel 2019, un rapporto bipartisan del Senato americano ha invitato le università a chiudere i loro istituti Confucio. Sempre più scuole, inclusa la Western Kentucky University, hanno chiuso o reciso i legami con l’Istituto Confucio nel campus a causa della crescente tensione tra Cina e Stati Uniti. Il governo federale sta prestando sempre più attenzione alla supervisione degli Istituti Confucio. 

Commento:

Dal 2004, il PCC (Partito Comunista Cinese) ha istituito più di 500 Istituti Confucio in 140 paesi in tutto il mondo. Il senatore degli Stati Uniti, Rubio, ha scritto nel febbraio di quest’anno esortando l’università americana Florida a chiudere gli Istituti Confucio. Nella lettera ha sottolineato che il PCC ha interferito con le istituzioni multilaterali, ha minacciato i difensori dei diritti umani e le loro famiglie e ha imposto un sistema di censura alle case editrici straniere e alle società di social media. In Germania, Francia, Svezia e Canada, le università hanno cessato di operare con gli Istituti Confucio.

Rachelle Peterson direttrice del progetto di ricerca della National Association of Scholars negli Stati Uniti, ha detto: “Gli Istituti Confucio limitano il discorso sul PCC e fanno propaganda per il governo del PCC. Questo tipo di metodo di propaganda non dovrebbe esistere negli istituti di istruzione superiore.”

Nel 2017, Peterson ha scritto un rapporto per l’Associazione, affermando che gli Istituti Confucio hanno deliberatamente evitato la storia politica della Cina e le questioni relative ai diritti umani e hanno riconosciuto con la forza Taiwan e il Tibet come parte della Cina. Questi istituti parlano del massacro di piazza Tiananmen nel 1989, e se lo fanno, ti mostrano solo le belle foto della piazza. 

L’Istituto Confucio ha svolto un ruolo importante nell’esportare l’ideologia comunista nel mondo, imbiancando il PCC, facendo il lavaggio del cervello agli studenti, minacciando gli anticomunisti all’estero e censurando i social media. Attraverso la sofferenza dovuta al virus del PCC, la farsa delle elezioni del 2020 e il fatto che sono state portate alla luce sempre più spie del PCC, l’Occidente ha visto chiaramente il volto malvagio del PCC. Gli americani non lo tollerano più ed è urgente chiudere l’Istituto Confucio.

(I commenti rappresentano solo l’opinione dell’autore, non appartiene l’opinione di GNEWS)

Link originale

+2
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

喜马拉雅意大利罗马达芬奇农场

欢迎战友加入喜马拉雅意大利罗马达芬奇农场,请使用官方DISCORD链接 : https://discord.gg/77fCxw5mFv 官方联络邮箱: [email protected] Mar. 14