Il candidato del dipartimento di Stato di Biden ha preso il viaggio del comunista cinese, lodando Xi Jinping “straordinario”

Traduttrice: Dandan
Revisore: Ana

Wendy Sherman – scelta dal presidente Biden come vice segretario di Stato – ha fatto un viaggio in Cina sponsorizzato dalla China-United States Exchange Foundation, uno sforzo di propaganda sponsorizzato dallo stato che cerca di “influenzare i governi stranieri e altri attori per intraprendere azioni o adottare posizioni di sostegno delle politiche preferite di Pechino” .

Il National Pulse può anche rivelare che Sherman, attualmente sottoposto a un già difficile processo di conferma del Senato, ha ulteriori legami con istituzioni accademiche, società di consulenza e gruppi di difesa legati al Partito Comunista Cinese (PCC).

Mentre parlava a uno di questi gruppi, il Comitato nazionale per le relazioni USA-Cina (NCUSCR), ha elogiato un discorso di Xi Jinping come “straordinario” mentre professava che “gli Stati Uniti non temono l’ascesa della Cina”.

Compromesso

Sherman si è unito a una delegazione diretta in Cina composta da studiosi del Center for American Progress (CAP) sponsorizzato dalla China-United States Exchange Foundation (CUSEF).

Il CAP, le consulenti fortemente influente sotto il presidente Barack Obama, ha osservato che stava “inviando un illustre gruppo di esperti e funzionari a Pechino in una missione conoscitiva per incontrare ministri e funzionari di alto livello del governo cinese”:

Il presidente e amministratore delegato della PAC John Podesta ha guidato la delegazione, che comprendeva il senatore Thomas Daschle (D-SD), l’ambasciatore Wendy Sherman, il vicepresidente senior della PAC per la sicurezza nazionale e la politica internazionale Rudy deLeon, il presidente della SEIU Andy Stern, il professor John Deutch del MIT, presidente del Pritzker Realty Group Penny Pritzker, il presidente del consiglio comunale di Los Angeles Eric Garcetti, il presidente di Blue Engine Message e media Erik Smith e il membro della commissione d’inchiesta sulla crisi finanziaria Byron Georgiou. Anche il presidente di Fontheim International, LLC Claude Fontheim e lo staff della CAP Julian Wong, Sarah Miller e Winny Chen erano presenti per fornire supporto per il viaggio.

“La delegazione ha incontrato i funzionari e ha tenuto una serie di sessioni di discussione approfondita con rinomati accademici cinesi, uomini d’affari, leader religiosi e consulenti politici su questioni in prima linea nelle relazioni USA-Cina, tra cui il cambiamento climatico, l’economia e la sicurezza nazionale”, aggiunge un riepilogo.

Il CUSEF si è vantato dell’evento nella sua brochure promozionale del 2009, descrivendo “sessioni di discussione” incentrate sulla “cooperazione geopolitica” e sulla “collaborazione militare-militare”.

E il capo della delegazione John Podesta ha sottolineato che “entrambi i paesi devono ora mostrare impegno e determinazione a costruire una relazione Cina-USA positiva, cooperativa e globale per il futuro”.

Sherman è raffigurato nell’opuscolo a bordo di un treno della China Railway di proprietà statale.

2009 CUSEF BROCHURE

Il presidente fondatore del CUSEF funge anche da vicepresidente del’entità di più alto rango che sovrintende” al China United Work Front, che, secondo la Commissione per la sicurezza e l’economia statunitense, mira a “cooptare e neutralizzare le fonti di potenziale opposizione alle politiche e all’autorità del suo partito comunista cinese al governo “e” influenzare le comunità cinesi d’oltremare, i governi stranieri e altri attori affinché intraprendano azioni o adottino posizioni a sostegno delle politiche preferite di Pechino “.

Il CUSEF tenta di “diffondere efficacemente messaggi positivi ai media, alle persone chiavi che hanno un impatto e opinion leader, e al pubblico in generale” riguardo al Partito Comunista Cinese, secondo i documenti del Foreign Agent Registration Act (FARA) presso il Dipartimento di Giustizia.

Il National Pulse ha precedentemente rivelato che il CUSEF sponsorizza viaggi in Cina per i principali media aziendali in cambio di una “copertura favorevole” e per i funzionari statunitensi attuali ed ex eletti “scelti in base alla loro […] prospettiva aperta alla Cina”.

Riferimento

+2
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

喜马拉雅意大利罗马达芬奇农场

欢迎战友加入喜马拉雅意大利罗马达芬奇农场,请使用官方DISCORD链接 : https://discord.gg/77fCxw5mFv 官方联络邮箱: [email protected] Mar. 06