L’economia del Partito Comunista Cinese finirà per collassare dopo l’accusa di genocidio e dei crimini contro l’umanità

Autore: Yongyuan
Traduttore: Xiaobuding
Revisore: Shiyuedehupo

In seguito alle accuse contro il Partito Comunista Cinese di aver compiuto “crimini contro l’umanità”, le società che prima avevano rapporti d’affari con il PCC hanno iniziato a sospendere le transazioni. Infatti, una transazione con un partito che ha commesso lo stesso crimine del partito nazista oltre a non essere consentita a livello legale, sicuramente non porterà a un buon fine e una volta coinvolta, qualsiasi azienda rischierebbe di andare eventualmente in bancarotta.

Si è scoperto che l’IBM China Research Institute è stato completamente chiuso. Nell’elenco precedentemente esposto di 1,95 milioni di membri del Partito Comunista di Shanghai, più di 20 ‘rami’ del partito e 800 membri si sono infiltrati nella filiale dell’IBM in Cina, quindi la chiusura dell’istituto in questo caso non è solamente dovuta alle considerazioni economiche.

L’infiltrazione di così tanti membri del partito in un istituto di ricerca significa che, qualunque sia il prodotto sviluppato, verrà rubato, è solo una questione di mezzi. La definizione del PCC di aver compiuto crimini contro l’umanità ha esacerbato la motivazione del suo ritiro: se i propri prodotti venissero utilizzati nei massacri dei campi di concentramento, ciò provocherebbe danni disastrosi per qualsiasi azienda. Prima di IBM, aziende come Yahoo e Oracle hanno chiuso i loro centri di ricerca e sviluppo in Cina. La chiusura da parte di queste società si basa più su considerazioni politiche riguardanti il ​​furto dei diritti di proprietà intellettuale in Cina.

MSCI ha annunciato che, il 27 gennaio, dopo la chiusura del mercato, avrebbe rimosso le azioni rilevanti di 5 imprese militari cinesi, ovvero: CGN Power, China National Chemical Engineering, China National Nuclear Corporation, China Shipbuilding Industry Corporation e Inspur International, tutte società di produzione principali. La Nikkei News Agency ha rimosso sette società cinesi dall’indice Nikkei Asia300 Investable. Già a dicembre, nel Regno Unito, FTSE Russell ha eliminato otto società: Hikvision, China Railway Construction, China Spacesat Co., Ltd., China Communications Construction Co., Ltd., China Nuclear Engineering Construction Group Co., Ltd., CRRC Corporation, Dawning Information Industry Co., Ltd (Sugon), e China National Chemical Corporation.

L’azione di rimozione è globale. Le azioni di rimozioni sono globali. In futuro, un maggior numero di borse eliminerà le azioni concettuali cinesi. Questo è già un modo per rimuovere i collegamenti con il PCC.

Apple sta spostando la sua catena industriale dal PCC in Vietnam e in India. Il [Nikkei Asian Review] ha citato la notizia di un insider il 27 gennaio: “Apple inizierà a produrre iPad in Vietnam al più presto verso la metà di quest’anno”.

Lo scorso dicembre, [Economic Times] dell’India ha citato la notizia di un insider: “Anche i fornitori di Apple nel continente stanno spostando le loro linee di produzione”.

Cosa penserebbe la gente comune sul fatto che il PCC sia stato accusato di aver commesso un crimine contro l’umanità?

I commercianti perderanno tutti gli ordini derivanti dall’estero, gli studenti stranieri saranno cacciati dal paese in cui si trovano, i cinesi d’oltremare saranno “esaminati” se hanno rapporti di interesse con il PCC, tutti i visti per l’estero saranno cancellati e i permessi di soggiorno non saranno rilasciati ai membri del PCC, ai loro parenti e ai loro seguaci. Apple, Android, Windows e altri sistemi operativi professionali cesseranno i servizi, i giochi online potrebbero essere sospesi e così via, gli effetti a cascata saranno innumerevoli e presto arriverà un impatto enorme come un’esplosione nucleare.

La sospensione dell’applicazione FLASH il 17 gennaio ha portato alla cessazione del sistema ferroviario di Dalian e di conseguenza, i tecnici hanno dovuto utilizzare la versione ridotta di Ghost per tornare alla normalità (situazione molto comune per i software piratati). Senza il supporto della tecnologia straniera, l’economia del PCC non può continuare a funzionare e alla fine crollerà.

(Il contenuto dell’articolo rappresenta solamente l’opinione dell’autore)

Fonte notizie:

IBM chiude l’istituto di ricerca
https://www.epochtimes.com/gb/21/1/25/n12711077.htmhttp2

Rimuovere le azioni concettuali cinesi
https://www.epochtimes.com/gb/21/1/26/n12713471.htm

Trasferimento della catena industriale di Apple
https://www.epochtimes.com/gb/21/1/27/n12716104.htm

Fonte articolo:
https://gnews.org/zh-hans/833218/

+1
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments