COVID-19: arma biologica e chimica del PCC

Autore: HimalayaNZ Jennyh
Traduttore/Immagine: Xiaobuding
Revisore: Shiyuedehupo

Oggi è l’anniversario del lock down di Wuhan! Dopo lo scoppio della pandemia del 23/01/2020, gli abitanti di Wuhan hanno dovuto affrontare numerose sfide.

A partire da tale data il coronavirus di Wuhan si è diffuso in tutto il mondo e non è mai più scomparso. Quest’anno si è verificata una seconda ondata, causando enormi disastri in Cina e nel mondo. Il numero di morti è sbalorditivo: più di 2 milioni di vittime nel mondo e 100 milioni di persone infettate (senza contare quelle in Cina per via dei numeri inaffidabili), soprattutto negli Stati Uniti, il paese più colpito, dove il bilancio delle vittime è di quasi 410.000, gli infettati sono circa 20 milioni. L’economia è in continuo in calo, un gran numero di lavoratori è tutt’ora disoccupato e gli studenti non possono andare a lezione normalmente!

L’epidemia del virus è così grave che le vite e le proprietà delle persone in tutti i paesi del mondo sono state gravemente distrutte e minacciate! I paesi e gli scienziati che amano la pace, rispettano i diritti umani e proteggono la vita non hanno mai smesso di rintracciare la fonte del virus.

Salvando le vite si salva il mondo!

La dottoressa Yan Limeng, ricercatrice di laboratorio presso l’Istituto di virologia di Hong Kong, ha messo in pericolo la sua vita fuggendo negli Stati Uniti con coraggio e intelligenza per inviare documenti scientifici e rapporti speciali ben fondati:

1. Il coronavirus viene non viene introdotto nel corpo umano per evoluzione naturale, ma in modo artificiale e si trasmette da uomo a uomo!

2. Il coronavirus arriva dal laboratorio Wuhan P4 del Partito Comunista Cinese!

Il PCC una volta apprese le notizie, ha attaccato freneticamente e cancellato le informazioni sul virus rilasciate dalla dottoressa Yan, e ha utilizzato i media nazionali ed esteri per pubblicare i cosiddetti documenti scientifici che dimostrano che il virus proveniva dalla natura (Zhoushan pipistrelli) nel tentativo di coprire le sue armi biochimiche virali. Ha inoltre puntato il dito contro altri paesi, tra cui gli Stati Uniti.

Nell’ultimo anno, gli Stati Uniti, la New China Federation e LUDE Media hanno continuato ad esporre al mondo la verità sul virus. Un anno fa la dottoressa Yan ha avvertito: “Non abbiamo tempo. La verità sul virus è l’unica chiave per porre fine all’epidemia! “

Una grande quantità di dati mostra che l’Esercito popolare di liberazione cinese ha la motivazione e la capacità di creare armi chimiche e difatti l’ha implementato con successo a livello globale:

1. Il capo del Partito comunista cinese Deng, prima della sua morte, ha avvertito l’intero esercito: la decisione di sviluppare armi biochimiche è più economica e conveniente delle bombe atomiche, difficilmente si trovano prove, ed è facilmente nascondibile. Chi Juntou ha implementato specificamente il piano 13579 del PCC.

2. Il successo dell’elaborazione di armi chimiche— Shi Zhengli ha pubblicato un articolo su “Nature” nel 2015: ha scoperto che il virus del pipistrello è estremamente tossico, possiede infatti un interruttore nel gene della proteina che può regolare il punto di ingresso nelle cellule umane, in modo da evitare il sistema immunitario e permettere al virus di diffondersi nel corpo umano! Chen Hu, un esperto di virus dell’Esercito popolare di liberazione, ha interpretato: “Qualsiasi virus modificato artificialmente e introdotto nel corpo umano equivale a un’arma chimica di successo!”

3. Il laboratorio Wuhan P4 è in apparenza per uso civile, ma in realtà il ​​seminterrato è il laboratorio di ricerca sui virus dell’Esercito popolare, e le pubblicazioni sono emesse sotto il nome di cooperazione militare locale.

4. Pandemia di virus Wuhan: molti cinesi che conoscono la verità credono che quando il coronavirus è arrivato dal laboratorio P4, il PCC ha inviato il generale militare Chen Wei a gestire e guidare il laboratorio di Wuhan!

5. Lo scopo dello studio dell’introduzione di virus animali nel corpo umano è uccidere le persone: mentre lo scopo originale della ricerca umana sui virus è prevenire le malattie, sviluppare farmaci o vaccini, per il Partito Comunista Cinese è completamente diverso.

Il vero motivo per cui il PCC studia i virus, infatti, è quello di introdurli efficacemente nel corpo umano. Poiché il corpo umano ha il proprio sistema immunitario, i virus naturali o animali non sono facilmente trasmissibili all’uomo e non possono essere trasmessi da persona a persona.

La dottoressa Yan ha sottolineato che il COVID-19 è stato creato ibridando il virus della SARS e il virus del pipistrello e si tratta di un nuovo tipo di virus in grado di infettare efficacemente le vie respiratorie umane. Nella classifica dell’affinità della nuova proteina S del coronavirus con il recettore ACE2 di specie diverse, l’affinità con il recettore ACE2 umano è la più alta, superando tutte le altre specie. Ciò dimostra che non esiste un ospite intermedio per l’infezione da virus. Ci sono di fatto numerose prove scientifiche che dimostrano che il virus è stato specificamente progettato per attaccare il corpo umano!

La convenzione internazionale stabilisce che nessun paese è autorizzato a produrre armi chimiche e l’uso di armi chimiche è assolutamente vietato! Il Partito Comunista Cinese ha firmato un accordo, ma come sappiamo non rispetta le leggi e distrugge l’umanità! I crimini e le uccisioni devono essere severamente puniti!

Il PCC è un’organizzazione terroristica di sinistra. Non ha la natura umana, uccide le persone per usurpare il potere, attua regole sanguinose e violente per consolidare il suo trono e usa le ceneri di 1,4 miliardi di cinesi e persino persone in tutto il mondo per spianare la strada a una comunità che sventola una bandiera sanguinosa del comunismo!

Il PCC sotto la guida del presidente Xi è stato accusato dal 119 degli Stati Uniti di aver compiuto un “crimine di genocidio contro l’umanità”. Dopo quattro anni, questa è stata una grande vittoria per il Whistleblower Movement! Il PCC un partito malvagio degno di questo nome. Se il Partito Comunista non viene distrutto, la fonte del virus COVID-19 non potrà mai essere trovata, il virus sta diventando sempre più contagioso nell’ultimo anno, subendo varie mutazioni, e forse in futuro nasceranno anche il COVID-20, -30. Affidandosi ai vaccini non si può risolvere il problema. Allo stato attuale, il virus infuria ancora. Se la fonte non viene rintracciata, il mondo non avrà mai pace!

Xi ha il potere decisionale nelle sue mani ed è legalmente riconosciuto come un criminale contro l’umanità. Se non si sforza di abbandonare il male e promuovere il bene e non dichiara la scomparsa del PCC non sarà mai in grado di espiare i suoi peccati; se insiste per la sua strada, arriverà in un vicolo cieco così come Hitler!

[L’articolo rappresenta solo l’opinione personale dell’autore]

FONTE:https://gnews.org/zh-hans/813467/

Disclaimer: This article only represents the author’s view. Gnews is not responsible for any legal risks.

0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

喜马拉雅意大利罗马达芬奇农场

欢迎战友加入喜马拉雅意大利罗马达芬奇农场,请使用官方DISCORD链接 : https://discord.gg/77fCxw5mFv 官方联络邮箱: [email protected] Jan. 26