Qual è il progetto di integrazione militare-civile del Partito Comunista Cinese(PCC) ?

Autore: G-Translators

Traduttrice:Yanhuo ; Revisore / Immagine: Ana

Commento del Revisore: 

Lo sviluppo dell’integrazione militare-civile da parte del PCC è pianificato e i paesi occidentali non sanno che queste imprese private autoproclamate o imprese private sono effettivamente controllate dalle forze armate del PCC e servono la forza militare del PCC. ( È solo un commento individuale).

L’integrazione militare-civile è la spina dorsale della profonda integrazione della costruzione militare da parte del PCC nel sistema di sviluppo economico e sociale, fornendo o risorse abbondanti e sviluppo sostenibile per la realizzazione della modernizzazione militare.

Introduzione al processo di sviluppo:

Prima degli anni ’50: Tutte le persone sono soldati e civili

Da metà a fine anni ’50: Focus su entità che combinano militari e civili

Anni ’60: Integrazione militare-civile con l’esercito come pilastro

Dagli anni ’70 all’inizio del XXI secolo: ingresso nella fase di “integrazione militare-civile”. L’industria della tecnologia della difesa iniziò a implementare l’integrazione militare-civile, richiedendo all’industria della difesa di servire la costruzione economica del paese. L’industria della tecnologia della difesa è stata integrata con l’economia nazionale e sono state attuate il sistema aziendale e le riforme orientate al mercato. Le società aerospaziale, aviazione, ordigni e cantieri navali sono state riorganizzate in 10 gruppi, il che ha permesso all’industria della difesa di intraprendere una strada di integrazione militare-civile. Il servizio unilaterale si trasforma in servizio simultaneo per l’industria, la scienza e la tecnologia, l’economia e la difesa nazionale e sviluppa vigorosamente la produzione di prodotti civili e l’industria terziaria.

Nel 2007, al diciassettesimo Congresso Nazionale del Partito Comunista Cinese, è stata avanzata l’idea strategica di “stabilire e perfezionare l’integrazione militare-civile”, segnando la marcia del PCC verso “l’integrazione militare-civile”. L’idea di base in questa fase è: l’industria della difesa deve interagire con la costruzione economica e l’industria della difesa deve essere collegata all’industria civile.

Il “Rapporto 2014 sullo sviluppo dell’integrazione militare-civile cinese” pubblicato dal Centro di ricerca economica della difesa nazionale dell’Università della difesa nazionale mostra che l’integrazione militare-civile della Cina è di circa il 30%. Ciò indica che l’integrazione militare-civile della Cina è nella fase di avanzamento dalla fase iniziale alla fase intermedia dello sviluppo, ed è nella fase di avanzamento dall’integrazione preliminare a una profonda integrazione.

Nel 2015, Xi Jinping (il presidente del PCC) ha proposto per la prima volta di aggiornare lo sviluppo dell’integrazione militare-civile alla strategia nazionale cinese.

Strategia nazionale della Cina

Istituire il Comitato centrale per lo sviluppo dell’integrazione militare-civile

Nel gennaio 2017, l’Ufficio politico del Comitato centrale del PCC ha convocato una riunione e ha deciso di istituire il Comitato centrale per lo sviluppo dell’integrazione militare-civile, con Xi Jinping come direttore.

L’integrazione militare-civile è diventata la priorità del Paese per i prossimi cinque anni

Nell’ottobre 2017, il rapporto del 19 ° Congresso Nazionale del Partito Comunista Cinese ha sottolineato: “Aderire all’unità di un paese ricco e di un forte esercito, rafforzare la leadership unificata, la progettazione di alto livello, la riforma e l’innovazione e l’implementazione di grandi progetti, approfondire la riforma dell’industria della tecnologia di difesa, formare un modello di sviluppo profondo di integrazione militare-civile e costruire l’integrazione Sistema e capacità strategiche nazionali “.

La strategia di integrazione militare-civile è passata dalla concezione alla pratica

Nel giugno 2017, durante la prima riunione plenaria del Comitato centrale per lo sviluppo dell’integrazione militare-civile, è stato sottolineato che tutte le province (regioni autonome e comuni) dovrebbero accelerare la creazione di istituzioni di leadership per lo sviluppo dell’integrazione militare-civile e migliorare l’allocazione delle funzioni e dei meccanismi di lavoro.

L’integrazione militare-civile entra nella fase sostanziale della pratica

Il 15 ottobre 2018, alla seconda riunione plenaria del Comitato centrale per lo sviluppo dell’integrazione militare-civile, è stato sottolineato che la leadership centralizzata e unificata del Comitato centrale del partito dovrebbe essere rafforzata, i principali progetti, i grandi piani ei grandi progetti pertinenti dovrebbero essere unificati e coordinati e il personale, le finanze e i materiali necessari dovrebbero essere mobilitati in modo unificato. E altre risorse innovative.

Modello di settore

1. “Da militare a civile”

2. “Unione civile all’esercito”

La “partecipazione civile all’esercito” presenta molti vantaggi, come un meccanismo flessibile e un elevato rapporto efficienza-costo, e ha una prospettiva di sviluppo più ampia in futuro. “La partecipazione civile all’esercito” si riferisce all’ingresso di imprese private, capitale privato o beni di proprietà statale con prodotti civili nell’industria militare.

L’ingresso di imprese private cinesi nel settore della tecnologia della difesa cinese ha tre significati principali:

1. Entrare nel mercato dei prodotti e delle tecnologie militari, partecipare alla ricerca e produzione di prodotti militari o svolgere la ricerca e la produzione di parti di supporto;

2. Entrare nel mercato salariale militare, partecipare alla riforma della partecipazione azionaria di imprese industriali militari di proprietà statale o formare joint venture per formare nuove società di progetti per azioni;

3. Entra nel mercato dei talenti dell’industria militare e vari talenti della tecnologia privata e della gestione aziendale dovrebbero essere impiegati nelle imprese dell’industria militare.

Secondo le statistiche, a marzo 2016, più di 1.000 imprese private in Cina hanno ottenuto licenze per la ricerca scientifica e la produzione di armi e attrezzature, con un aumento del 127% rispetto alla fine del periodo “Undicesimo piano quinquennale”. Nel 2010, solo più di 700 imprese civili cinesi hanno partecipato all’esercito.

Modi di “arruolamento civile nell’esercito”:

1. Partecipare direttamente alle attività di offerta del progetto organizzate dal Dipartimento generale degli armamenti, dallo Stato maggiore, dal Dipartimento di logistica generale, dalla Marina, dall’Aeronautica militare e da altre agenzie statali e dagli undici principali gruppi dell’industria militare;

2. Cooperare con le imprese dell’industria militare esistenti per sviluppare o produrre prodotti di supporto;

3. Acquisizione o fusione di imprese esistenti dell’industria militare;

4. Partecipare alla riforma dell’azionariato delle imprese militari ad alta tecnologia.

Fonte:https://gnews.org/zh-hans/759510/

+3
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

喜马拉雅意大利罗马达芬奇农场

欢迎战友加入喜马拉雅意大利罗马达芬奇农场,请使用官方DISCORD链接 : https://discord.gg/77fCxw5mFv 官方联络邮箱: [email protected] Jan. 18