15 Gennaio 2021 —La Cina è la più grande minaccia alla sicurezza nazionale degli Stati Uniti

Fonte di Notizie: White House ; Pubblicato: 15 gennaio 2021

Autore commento: Gnews Special Squad Helloworld

Traduttore: Xiaobuding ; Revisore/Immagine: Ana

Commento: Il Partito Comunista Cinese (PCC) ha sempre considerato gli Stati Uniti come il più grande ostacolo.  Sfruttando gli ampi e illimitati poteri della legge sull’intelligence nazionale così come le strategie di integrazione militare e civile , costringe le aziende e gli individui del PCC  a servirli e mantenere i segreti per il PCC (l’dea è di collegare l’industria della difesa con l’industria civile). Il PCC inoltre ha raccolto registri del personale, piani militari e altre informazioni tramite sistemi informativi e utilizzerà queste informazioni per aumentare la propria forza militare. In risposta a questa minaccia, il presidente Trump ha rivisto i regolamenti, ha sanzionato le società coinvolte nell’integrazione militare-civile e nei programmi di intelligencee ha bloccato ogni possibile fuga di intelligenze.

Il PCC governa il paese internamente con la polizia e utilizza la tecnologia per monitorare e schiavizzare le persone; prende come ostaggio i parenti dei cinesi all’estero, in modo da obbligarli a svolgere attività di furto di intelligence e tecnologia, offuscando notevolmente la reputazione della comunità cinese; utilizza l’esercito dei 50 centesimi (persone pagate dalle autorità cinesi per scrivere commenti su Internet nel tentativo di manipolare l’opinione pubblica a beneficio del Partito Comunista Cinese) e un’ampia propaganda straniera e contro-propaganda. Ha inoltre attribuito tutta la colpa alla cosiddetta “malvagia” umanità delle persone all’interno del muro, che non hanno potuto resistere, sfuggendo così alle responsabilità del mondo.  Sotto gli sforzi del governo degli Stati Uniti guidato dal presidente Trump e dei rivoluzionari del movimento Whistleblower, il governo degli Stati Uniti si è risvegliato dall’inganno della propaganda straniera e dei pro-comunisti, ha riconosciuto le pratiche malvagie del PCC e si è rivolto a tutti i colpevoli utilizzando un’azione rapida per contrastare il PCC. Presto si aprirà il sipario della guerra del secolo.

Traduzione originale della dichiarazione:

Dichiarazione del consigliere per la sicurezza nazionale degli Stati Uniti Robert C. O’Brien

Oggi, il presidente Donald J. Trump ha ordinato ai dipartimenti e alle agenzie di rivedere le leggi, i regolamenti e le politiche applicabili e di proporre modifiche normative e politiche, comprese potenziali azioni esecutive, per ridurre al minimo l’approvvigionamento di beni e servizi della Repubblica popolare cinese (RPC) da parte del governo federale.

La legge nazionale sull’intelligence del 2017 della RPC obbliga gli individui, le organizzazioni e le istituzioni ad assistere i servizi di sicurezza e intelligence della RPC nello svolgimento di un’ampia varietà di attività di intelligence. Le organizzazioni con sede nella RPC ei cittadini della RPC devono anche proteggere la segretezza di tutto il lavoro di intelligence statale di cui sono a conoscenza. Il governo della RPC, sotto la guida del Partito comunista cinese, rimane libero di costringere e cooptare i produttori e i fornitori di servizi della RPC a prendere di mira il governo degli Stati Uniti per il vantaggio di spionaggio e informazione. Alcune di queste attività potrebbero favorire gli obiettivi della strategia di fusione militare-civile (MCF) della RPC, che richiede a tutte le istituzioni civili cinesi, sia pubbliche che private, di aiutare a far progredire le capacità delle forze armate della RPC attraverso l’acquisizione e l’applicazione di e tecnologie emergenti.

Come ha recentemente riportato il direttore della National Intelligence, la RPC rappresenta oggi la più grande minaccia alla sicurezza nazionale per l’America. Pechino vede gli Stati Uniti come il principale ostacolo al raggiungimento delle sue ambizioni regionali e globali e di conseguenza investe risorse significative in MCF e altre strategie per ottenere un vantaggio relativo. La RPC prende di mira i sistemi informativi del governo degli Stati Uniti per i registri del personale, i piani militari e altri dati sfruttabili tramite cyber e altri mezzi. Per questo motivo, gli Stati Uniti devono intraprendere azioni corrispondenti per proteggere gli interessi americani. Dobbiamo adeguare le nostre normative e politiche e intraprendere altre azioni necessarie per ridurre il rischio di attività di spionaggio umano e tecnico della RPC dirette al governo federale. Oggi, il presidente Trump ha fatto un altro passo per fare proprio questo.

Nota: RPC inteso come Partito comunista cinese (PCC). Il PCC non rappresenta il popolo cinese.

Fonte originale della dichiarazionehttps://www.whitehouse.gov/briefings-statements/statement-national-security-advisor-robert-c-obrien-011521-2/

Fonte:https://gnews.org/zh-hans/756538/

+3
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

喜马拉雅意大利罗马达芬奇农场

欢迎战友加入喜马拉雅意大利罗马达芬奇农场,请使用官方DISCORD链接 : https://discord.gg/77fCxw5mFv 官方联络邮箱: [email protected] Jan. 17