Pompeo ha detto che l’amministrazione Trump ha ancora molto a che fare con il Partito Comunista Cinese e la Corea del Nord

Traduttrice: Yanhuo

Revisore: Shiyuedehupo

Ci sono molte cose da fare con il Partito Comunista Cinese (PCC) e la Corea del Nord

Secondo News Max, il Segretario di Stato Michael Pompeo ha dichiarato lunedì in un’intervista a David Rubenstein che gli Stati Uniti non hanno ancora compiuto alcun progresso nella risoluzione della questione del PCC e nella riduzione delle armi nucleari della Corea del Nord. Ha detto che sebbene l’amministrazione Trump abbia adottato un atteggiamento duro nei confronti del PCC, i due paesi hanno ancora molte relazioni commerciali ingiuste e gravi problemi di furto di proprietà intellettuale. Per quanto riguarda la Corea del Nord, ha affermato che sebbene il leader Kim Jong-un abbia promesso di rinunciare alle armi nucleari dopo due vertici con Trump, in realtà non ha preso una decisione.

I numerosi contributi dell’amministrazione Trump per stabilizzare la pace nel mondo

Pompeo ha affermato nell’intervista che gli Stati Uniti hanno raggiunto molti obiettivi chiave sotto la guida di Trump per rendere il mondo più pacifico di quanto non fosse quattro anni fa. Compreso un approccio più realistico a Israele e Iran, un riorientamento della NATO per affrontare il PCC e la creazione di un’alleanza nazionale contro il presidente venezuelano Nicolas Maduro. Pompeo ritiene che più paesi aderiranno agli “accordi di Abraham”, che sono una serie di accordi diplomatici raggiunti con Israele, inclusi alcuni paesi asiatici. Ha rifiutato di dire se l’amministrazione Trump designerebbe Cuba come sponsor nazionale del terrorismo, anche se ha detto che gli Stati Uniti dovrebbero davvero prendere in considerazione questo problema. Ha anche condannato i palestinesi per non aver accettato la proposta di Trump per un accordo di pace, dicendo che hanno persino rifiutato la volontà di avviare un dialogo su di esso.

L’Iran conta sull’elezione di Biden per tornare all’accordo sul nucleare iraniano

Pompeo ha anche avvertito che crede che l’Iran stia intensificando l’aggressione per guadagnare spazio per i negoziati, perché Biden ha lasciato intendere che potrebbe riprendere l’accordo nucleare multinazionale che Trump ha abolito nel 2018. Pompeo ha detto a Rubinstein che poiché l’Iran crede che un nuovo presidente possa entrare in carica e riprendere nuovamente l’accordo, l’Iran ha aumentato le sue attività aggressive come minaccia per costringere l’Europa e gli Stati Uniti a sottomettersi nuovamente.

La questione del PCC

Pompeo ha anche sottolineato che il duro approccio dell’amministrazione Trump al PCC è un cambiamento necessario alle politiche che gli Stati Uniti hanno implementato per più di 40 anni. Ha anche accusato il PCC di aver tentato di controllare le rotte marittime del Mar Cinese Meridionale, nascondendo lo scoppio del coronavirus nella fase iniziale e negando la sua promessa a Hong Kong nel 1997 di consentire a Hong Kong di essere autonoma per 50 anni. Ha detto che tutto ciò che abbiamo visto nell’ultimo anno mostra che Hong Kong è già diventata una delle tante città controllate dal Partito Comunista.

Traduzione e commento: negli ultimi quattro anni, l’amministrazione Trump non solo ha dato molti contributi agli interessi degli Stati Uniti, ma ha anche dato un grande contributo alla stabilizzazione della pace mondiale. I paesi del mondo hanno chiaramente visto che la causa principale del vero pericolo per la pace mondiale è il regime comunista cinese. Che si tratti di supportare la tecnologia delle armi nucleari della Corea del Nord, collegando Iran e Palestina per creare conflitti e guerre in Medio Oriente, per i quali il PCC sta fornendo denaro e tecnologia, con l’obiettivo di rendere il mondo pieno di caos e ansia. Insieme alla penetrazione Blu Oro e Giallo (Blu: controllo di internet. Oro: corruzione in denaro. Giallo: controllo delle persone attraverso ‘rapporti sessuali’) dell’Europa e degli Stati Uniti, il PCC ha quasi assoluto controllo. Con il coronavirus del PCC che imperversa in tutto il mondo e le elezioni presidenziali fraudolente degli Stati Uniti, le forze radicate dei paesi di tutto il mondo e degli Stati Uniti si stanno risvegliando. Il regime del PCC stabilito su falsità, frode, furto e rapimento finirà per crollare e il mondo inaugurerà l’era di una Cina nuova di zecca.

Fonte: https://gnews.org/zh-hans/726169/

+2
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments