Dalla crociata alla sconfitta del Partito Comunista Cinese

Editore: Ana

Traduttrice: Yanhuo

Revisore: Xiaobuding

Fonte: LUDE Media, 6 gennaio 2020

Finora, ci sono tre religioni riconosciute nel mondo: cristianesimo, islam e buddismo. L’attuale sistema mondiale è costruito sulla base della civiltà cristiana, così come l’ordine internazionale. L’elemento più importante della nostra civiltà è lo stato di diritto, che garantisce la libertà e i diritti umani. Poi ci sono i partiti politici che si alternano al potere. La pietra angolare dello Stato di diritto deriva dalla civiltà cristiana. Lo spirito di contratto nell’Antico Testamento proviene dalla civiltà cristiana. L’Islam e il Buddismo non hanno stabilito il concetto dello spirito dei contratti. Sebbene le crociate nella storia non abbiano posto fine alla civiltà islamica.

La capitale Costantinopoli dell’Impero Romano d’Oriente (Impero Bizantino) cadde nel 1453 e l’Impero Romano da quel momento scomparve, ma la pietra angolare stabilita dal Vaticano esisteva ancora. La pietra angolare era un contratto con il Dio. La nomina del re o dell’imperatore è da parte di Dio, indipendentemente dal paese. Il rappresentante di Dio è il Papa.

Il Papa ha chiesto cinque crociate negli ultimi mille anni. Perché vogliono fare la Crociata? Prima di tutto, in quell’epoca, l’America non era ancora stata scoperta. Tutto il commercio doveva passare attraverso la rotta dell’Islam arabo, quindi il canale commerciale era controllato dall’area dell’Islam arabo. Perché a quel tempo la maggior parte della terra era occupata dall’Asia Minore e la Crociata era necessaria principalmente per riprendersi le proprie terre.

A quel tempo, il popolo delle Crociate era costituito da volontariati. C’erano mercanti e contadini si offrivano volontariamente. Perché? Perché il Vaticano aveva promesso alle persone che partecipavano alla Crociata che avrebbero ottenuto i“diritti di immunità e di esenzione fiscale”. Ad esempio, cinquecento anni fa, una famiglia ha ottenuto questi diritti, scritti su carta e promessi dal Papa, i discendenti di questa famiglia hanno poi conservato questo documento, tramandandolo alle generazioni successive. 

Quante persone hanno questo documento e “diritti di immunità e di esenzione fiscale” (ereditato dai loro antenati)? Ci sono state più di dieci crociate, quante persone avevano questo documento in quel momento? Questo è il motivo per cui ci sono così tante persone che ora difendono il cristianesimo, e questo è uno dei motivi per cui il papa ha una grande influenza e potere. L’arcivescovo Carlo Maria Viganò è una persona reale con potere in Vaticano. Ha avuto un’intervista con il signor Steven Bannon. Come è possibile vedere, l’arcivescovo è anche il sostenitore del Whistleblower Movement contro il PCC (Partito Comunista Cinese ).

Ora il problema di crisi di fronte al paese instaurato dalla civiltà cristiana è esattamente simile a quello riscontrato durante l’epoca della crociata. La crisi del Mar Cinese Meridionale e la crisi dello Stretto di Taiwan sono tutte colte dal PCC (Partito Comunista Cinese). Nell’era delle Crociate, il commercio dei paesi cristiani era intrappolato nella regione arabo islamica. Adesso è lo stesso problema, anche loro sono intrappolati nella crisi del Mar Cinese Meridionale e dello Stretto di Taiwan creato dal PCC. Questa crisi ha un impatto sulle famiglie che avevano i “diritti di immunità e di esenzione fiscale” delle Crociate in quel momento. Perché? Quando il PCC era al potere, tutto apparteneva al partito e non esisteva il concetto di Stato di diritto. Questo è uno dei motivi principali per cui diciamo che il PCC deve essere abbattuto.

Fonte : https://gnews.org/723330/

L’intervista del Sig. Bannon a Carlo Maria Vigarò – Link all’articolo:  https://gnews.org/715351/

+2
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments