Imbottitura, indottrinamento, rapimento di 1,4 miliardi di persone, discutere l’importanza di rovesciare il firewall del PCC

作者: 康州农场-Truemanman 翻译: Valerio

Sentinel

Recentemente, il segretario Pompeo ha tenuto un discorso all’Istituto Reagan in cui ha detto che avrebbe aiutato i cinesi ad abbattere il firewall di Internet. Il governo e i media cinesi stanno facendo del loro meglio per maledire il Segretario di Stato per aver aiutato il popolo cinese, perché la mossa di Pompeo è una pugnalata al cuore del PCC, che si è affidato al firewall di Internet come strumento di stabilizzazione del suo governo.

Internet è sempre stata vista come una nuova strada per aprire le menti, ma con la costruzione di firewall sempre più alti, e con la censura governativa dell’informazione che diventa sempre più rigida e chiusa. Anche se l’accesso della gente all’informazione può sembrare diverso, alla fine c’è un solo media, tutti controllati dal governo cinese, e i messaggi trasmessi da questi media di partito sono diventati più “nazionalistici”.

Sui social media cinesi, sempre più persone stanno diventando vulnerabili e sensibili, e i loro “sentimenti nazionalistici” sono diffusi. Soprattutto quando si tratta di questioni di “sovranità”, “territorio” o “posizione mondiale”, la loro sensibilità viene stimolata collettivamente. Questo sentimento si diffonde sempre di più nella cultura, nella tecnologia e in altri settori.

Finché è critica nei confronti della Cina, equivale ad essere antipatriottica; finché espone la verità, equivale ad essere una traditrice. Sin dallo scoppio del coronavirus CCP, la verità sul virus è stata oggetto di discussione su Internet. Anche se ci sono rapporti solidi, prove umane e materiali, ma a causa del lungo periodo di lavaggio del cervello “nazionalista”, la maggior parte delle persone ancora non credono.

Anche per coloro che sono usciti attraverso la VPN, continuano a gridare: “L’Occidente ci sta imbrattando e non sopporta la Cina”, e verità e fatti sono diventati imbrattamento e gelosia ai loro occhi.

Negli ultimi 10 anni, il PCC si è rapidamente unito alle crescenti ambizioni globali attraverso una troika di firewall informatici, una maggiore propaganda e censura, incorporando il rispetto e l’onore di sé nella narrazione del grande ringiovanimento della nazione cinese, creando un potente nazionalismo che tiene in ostaggio il popolo patriottico.

Spremuti dai firewall e dalla censura della parola, sono esposti a una visione del mondo che è

Le critiche straniere al governo cinese sono spesso attribuite in modo riflessivo al sostegno del governo degli Stati Uniti.

Eventuali sanzioni o azioni di paesi stranieri contro il governo cinese sono considerate come il risultato della gelosia del governo degli Stati Uniti.

Ogni volta che c’è un disordine sociale negli Stati Uniti, gli Stati Uniti sono considerati nel caos, nel modo in cui i media del PCC ritraggono gli Stati Uniti – un paese pieno di violenza con armi da fuoco e brutalità della polizia.

Questo mi ricorda un detto popolare sul notiziario del PCC: “I primi 10 minuti del notiziario di 30 minuti mostrano che i leader del paese sono occupati; i 10 minuti centrali mostrano quanto la gente sia felice e come si stia muovendo verso una società moderatamente prospera; e gli ultimi 10 minuti mostrano come i paesi stranieri siano in difficoltà e nel caos”.

Il firewall esiste in quanto tale, un punto cieco, il pubblico non può vedere la verità, non può vedere i fatti, si sta furiosamente interiorizzando nella piccola visione del mondo creata dal PCC.

Il PCC è un abile manipolatore di questo “nazionalismo”.  Attraverso vari mezzi di propaganda, hanno combinato l’orgoglio del popolo per il patrimonio culturale cinese con l’odio del popolo per l’umiliazione delle potenze straniere nel passato coloniale.

La leadership del PCC è stata anche abile nel creare un nazionalismo politicizzato che rafforza la supremazia del partito, descrivendo il modello autoritario come il miglior mezzo per mantenere la stabilità sociale.

Allo stesso modo, sotto il firewall, molte informazioni sulla situazione interna della Cina e sulle reali condizioni di vita della gente comune non sono realmente comprese dalla comunità internazionale, e molte persone e governi all’estero sono stati ingannati nel credere alla propaganda del PCC di una sola voce e al rapido sviluppo economico e alla prosperità della società sotto il sistema socialista autoritario e centralizzato guidato dal PCC, ma questo è un enorme malinteso.

Il firewall impedisce la comunicazione tra il popolo cinese e il mondo esterno, e 1,4 miliardi di persone sono diventate schiave per essere massacrate e rapite.

Questa è l’importanza di capovolgere il firewall, e una volta che il firewall viene giù, ci sarà una marea di informazioni provenienti dall’interno e dall’esterno del muro, e molte persone capiranno cosa è più importante. Il segretario di Stato Pompeo una volta ha detto che il popolo cinese che dovrebbe avere una vita libera è diverso dal PCC, che il popolo cinese prega per la pace e la prosperità e che, proprio come gli Stati Uniti, il popolo cinese gestisce con cura le proprie famiglie.

Non abbiamo più bisogno del lavaggio del cervello e dell’indottrinamento del PCC. 1,4 miliardi di nostri concittadini dovrebbero avere il diritto di conoscere la verità e il diritto di vivere a modo loro, non secondo il modo della leadership del PCC.  Anche i popoli del mondo hanno il diritto di conoscere la vera Cina.  Abbattere il firewall, abbattere il PCC e lasciare che la libertà e la verità vengano più ferocemente!

原文:

0
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

喜马拉雅巴黎七星农场

欢迎战友加入我们: https://discord.gg/mM4pXyJJAx Nov. 13