L’FBI arresta diversi agenti cinesi

作者: 文静 意大利语翻译: Valerio

图片来源: elconfidencial.com

Secondo il notiziario della BBC News del 28 ottobre, l’FBI ha annunciato l’arresto di otto persone nell'”Operazione caccia alla volpe” del Partito comunista cinese, cinque persone sono state arrestate negli Stati Uniti e tre sono fuggite nella Repubblica Popolare Cinese.

Queste persone fanno parte dell'”Operazione Caccia alla volpe” del Partito Comunista, che secondo il Partito Comunista prende di mira i fuggitivi dalla giustizia. Il PCC ha detto che l’operazione è stata istituita per prendere di mira i fuggitivi, ma i critici dicono che l’operazione è rivolta agli anticomunisti.

L’FBI ha detto che il PCC “ha violato sia la legge che i regolamenti”.

Gli imputati sono accusati di aver agito come agenti illegali del PCC, e i sei imputati devono anche affrontare un’accusa distinta di stalking interstatale e internazionale, si legge nei documenti del tribunale. I documenti affermano che gli imputati hanno messo sotto sorveglianza persone che consideravano nemiche e hanno cercato di costringerle a tornare in Cina. Se condannati, gli imputati rischiano fino a cinque anni di carcere, e i sei imputati accusati di stalking interstatale e internazionale rischiano altri cinque anni di carcere.

Il direttore dell’FBI Christopher Wray ha detto che le accuse di oggi sono l’ennesimo esempio della continua e diffusa illegalità dello Stato comunista cinese, che ci rifiutiamo di tollerare. Insomma, lo Stato comunista cinese pensa di poter venire nel nostro Paese e condurre azioni illegali e mettere in ginocchio il popolo americano come vuole.

“I tentativi spericolati del governo comunista cinese di spiare, minacciare e molestare i nostri cittadini e i legittimi residenti permanenti sul suolo statunitense fanno parte di una serie di attività di furto e di influenza malvagia da parte dello Stato comunista cinese nel nostro paese e in tutto il mondo. “

All’inizio di quest’anno, ha avvertito che il PCC è la più grande minaccia alla sicurezza degli Stati Uniti. Ha detto che “l’operazione “Caccia alla volpe” è stata condotta da Xi Jinping.

L’operazione “Caccia alla volpe” è iniziata nel 2015 e i rapporti indicano che centinaia di migliaia di persone sono state arrestate.

Secondo le informazioni della LuDe News Agency e l’ultimo rapporto di BBC News, il Federal Bureau of Investigation (FBI) statunitense ha iniziato ad arrestare gli agenti comunisti cinesi che da tempo svolgono attività illegali negli Stati Uniti, utilizzando ogni tipo di mezzo illegale, tra cui la disinformazione, la sorveglianza e la coercizione di persone anticomuniste, e stanno conducendo la cosiddetta “Operazione Fox Hunt” negli Stati Uniti.

Come tutti sappiamo, il signor Guo Wengui dal 2017 ha lanciato la Rivoluzione degli informatori, una profonda esposizione di varie pratiche di corruzione e malvagità ai vertici del PCC, così come l’infiltrazione a lungo termine del PCC e il sabotaggio degli Stati Uniti su tutti i fronti. A tal fine, il PCC ha mobilitato le forze di una nazione, impiegando come Fu Xiqiu, Xia Yeliang, Wei shi, Liang Guanjun, Guo Baosheng, Li Hongkuan, Huang hebian (Gao Bingchen) e un gran numero di altre spie del PCC e altre forze oscure per mettere in atto una voce a lungo termine, calunnie, sorveglianza, hacking e minacce contro il signor Guo Wengui, causando al signor Guo enormi danni e minacce in termini di reputazione e sicurezza personale.

Con la forte spinta della Rivoluzione degli informatori per più di tre anni e il ritorno di Giuliani, e soprattutto con le recenti rivelazioni successive della bruttezza della famiglia criminale Biden e della collusione del PCC, il sistema giudiziario americano si è finalmente risvegliato, e gli arresti di oggi dell’FBI annunciano l’imminente punizione di questi agenti comunisti cinesi da parte della legge americana!

原文:

+1
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

喜马拉雅巴黎七星农场

欢迎战友加入我們: Discord 群: discord.gg/mM4pXyJJAx 電報群: t.me/parissevenstars t.me/himalayaparis Oct. 29