La FDA vuole rilasciare i dati sul vaccino nel 2076

Autore: Tyler Durden 
Traduttrice: Xiaobuding 
Revisore: Shiyuedehupo 

La FDA ha chiesto a un giudice federale di far aspettare il pubblico fino all’anno 2076 per rilasciare tutti i dati e le informazioni su cui si basava per autorizzare il vaccino COVID-19 di Pfizer. Non è un errore di battitura. Vuole 55 anni per produrre queste informazioni al pubblico. 

La FDA ha ripetutamente promesso “piena trasparenza” per quanto riguarda i vaccini Covid-19, riaffermando anche “l’impegno della FDA alla trasparenza” quando ha autorizzato il vaccino COVID-19 di Pfizer.  

Con questa promessa in mente, ad agosto e immediatamente dopo l’approvazione del vaccino, più di 30 accademici, professori e scienziati delle più prestigiose università di questo paese hanno richiesto i dati e le informazioni presentate alla FDA da Pfizer per concedere in licenza il suo vaccino COVID-19.  

La risposta della FDA?  Non ha prodotto nulla. Così, a settembre, la mia azienda ha intentato una causa contro la FDA per conto di questo gruppo per richiedere queste informazioni. Ad oggi, quasi tre mesi dopo aver concesso in licenza il vaccino di Pfizer, la FDA non ha ancora rilasciato una sola pagina. Nemmeno una. 

Anzi, due giorni fa, la FDA ha chiesto a un giudice federale di dargli tempo fino al 2076 per produrre pienamente queste informazioni. La FDA ha chiesto al giudice di lasciare che producesse le oltre 329.000 pagine di documenti che Pfizer ha fornito alla FDA per concedere in licenza il suo vaccino al ritmo di 500 pagine al mese, il che significa che la sua produzione non sarebbe stata completata prima del 2076.   

La promessa di trasparenza della FDA è, usando un eufemismo, un mucchio di illusioni [ZH, notiamo che la FDA giustifica questo sostenendo che il tasso di 500 pagine al mese “è coerente con i programmi di elaborazione inseriti dai tribunali di tutto il paese nei casi FOIA” e incolpa i querelanti per “la propria ampia richiesta FOIA”]. 

La FDA ha impiegato esattamente 108 giorni da quando Pfizer ha iniziato a produrre i record per la licenza (il 7 maggio 2021) a quando la FDA ha concesso in licenza il vaccino Pfizer (il 23 agosto 2021).   Prendendo la FDA in parola, ha condotto una revisione e un’analisi intensa, robusta, approfondita e completa di tali documenti al fine di garantire che il vaccino Pfizer fosse sicuro ed efficace per la licenza. 

Mentre può condurre quell’intensa revisione dei documenti di Pfizer in 108 giorni, ora chiede oltre 20.000 giorni per rendere questi documenti disponibili al pubblico. 

Quindi, chiariamo questo punto. Il governo federale protegge Pfizer dalla responsabilità.  Gli dà miliardi di dollari.  Fa sì che gli americani prendano il suo prodotto.  Ma non ti permetterà di vedere i dati che supportano la sicurezza e l’efficacia del suo prodotto.  Per chi lavora il governo? 

La lezione ancora una volta è che i diritti civili e individuali non dovrebbero mai essere subordinati a una procedura medica.  Tutti coloro che vogliono essere vaccinati e potenziati dovrebbero essere liberi di farlo.  Ma nessuno dovrebbe essere costretto dal governo a partecipare a qualsiasi procedura medica.  Certamente non uno in cui il governo vuole nascondere tutte le informazioni su cui si fa affidamento per la sua licenza fino all’anno 2076! 

Fonte: FDA Wants Until 2076 To Fully Release Pfizer Vaccine Data: Lawsuit | ZeroHedge 

Disclaimer: This article only represents the author’s view. Gnews is not responsible for any legal risks.

0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments