Il PCC ha acquisito illegalmente aziende italiane e rubato segreti militari dai droni

Autore: Yun Bao
Traduttrice: Yanhuo
Revisore: Xiaobuding

Il 15 novembre il Partito Comunista Cinese ha acquisito Alpi Aviation, una compagnia italiana di droni militari, registrando una società di shell vuota ad Hong Kong nel 2018. L’azienda dispone di sensori per la visione notturna, trasmissione di dati e altre tecnologie militari riservate.

Fonte immagine: formiche.net

Quest’anno, la polizia italiana ha scoperto inavvertitamente che i finanziatori dell’azienda Mars (Hong Kong) erano il gruppo di investimento controllato dal Partito Comunista Cinese Motor Co., Ltd. e il governo municipale di Wuxi nella provincia di Jiangsu. La società di Hong Kong ha acquistato Alpi Aviation poco dopo la registrazione.

Recentemente, l’amministratore delegato di Datenna ha dichiarato che questo caso era un ” caso da manuale ” in cui il PCC ha manipolato dietro le quinte per ottenere una specifica tecnologia di controllo militare. Resta inteso che Datenna è impegnata nel monitoraggio delle attività di investimento del PCC in Europa.

Fonte: https://gnews.org/zh-hans/1671122/

Disclaimer: This article only represents the author’s view. Gnews is not responsible for any legal risks.

0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments